controllo di gestione a costi standards

il manager nudo


52

Definizioni degli standards base

definizioni degli standard base

01 - Gli standards devono essere definiti in modo tale da essere raggiungibili pur offrendo un continuo incentivo agli enti operativi. Uno standard troppo largo richiede agli operativi uno sforzo troppo limitato. Uno standard troppo stretto, viceversa, non può essere raggiunto e crea quindi una situazione di scoraggiamento negli operativi. Inoltre standard troppo larghi determinano costi di produzione molto alti e di conseguenza causano una supervalutazione di quei prodotti le cui giacenze sono tenute a prezzi standards. Gli standards troppo stretti hanno naturalmente l'effetto contrario.

02 - Standards non reali in qualunque senso limitano la utilità del costo standard del prodotto come guida delle politiche di Direzione o delle politiche degli uffici vendita relativamente a determinazione dei prezzi di vendita, calcoli di convenienza relativi alla costruzione di nuovi impianti, all'uso di nuove materie prime, ecc.
Ne consegue che è necessaria la massima cura nel fissare gli standards ai livelli più opportuni.

03 - Nello sviluppo degli standards base si seguono generalmente tre metodi:
A. Studio dei tempi e dei metodi: gli standards stabiliti su queste basi sono i migliori che si possono ottenere e tengono conto di assegnazioni per l'efficienza della manodopera, ritardi per la messa a punto delle macchine, ritardi per cambi nel tipo di prodotti, arresto delle macchine per rotture e altri ritardi inevitabili.
B. Statistiche effettuate sulle lavorazioni precedenti: gli standards fissati su queste basi sono meno accurati di quelli ottenuti con lo studio dei tempi e dei metodi poichè comprendono anche l'inefficienza delle lavorazioni precedenti. Naturalmente gli elementi storici su cui basare il calcolo degli standards statistici dovranno escludere eventi accidentali o errori relativi alla rilevazione dei dati: tuttavia non c'è sempre la possibilità di identificare gli elementi che devono essere eliminati, e non sempre si può fare a meno di calcolare standards statistici.
Stime: in alcuni casi gli standards si possono basare su stime effettuate da persone qualificate come i Capi degli Enti operativi i quali fondano la loro valutazione sull'esperienza e sulla conoscenza del cicli operativi. Standard di questo tipo sono di solito i meno desiderabili e debbono essere sostituiti da standards calcolati su basi più scientifiche nel minor tempo possibile.