controllo di gestione a costi standards

il manager nudo


41

Centri di Costo - Codici

centri di costo - codici

01 - Il centro di costo è costituito da una unità organizzativa con un solo Capo responsabile.

02 - I centri di costo devono essere definiti in modo da consentire un unica dipendenza dal Livello direttivo immediatamente superiore e devono essere fisicamente delimitati secondo princìpi stabiliti.

03 - Il Capo del centro di costo è responsabile delle prestazioni ottenute nello stesso e deve tendere continuamente alla riduzione dei costi nell'ambito della sua area.
Egli deve controllare i costi mediante previsioni prima che essi vengano sostenuti.

04 - In ogni centro di costo devono essere elaborati, almento mensilmente, dei prospetti dei costi che mettano in evidenza l'efficienza del centro di costo stesso. Detti prospetti saranno quindi commentati e riassunti per fornire le necessarie informazioni ai livelli superiori.

05 - Il Capo del centro di costo deve effettuare scelte economiche, gestendo tecnicamente l'impianto con l'aiuto dello "STAFF" (Uffici Tecnici, Manutenzione, Personale, Amministrazione, ecc).

06 - L'uso di appositi codici consente di individuare i centri ci costo e il dettaglio della loro attività con risparmio di tempo (e spazio) nella compilazione dei documenti di rilevazione.

07 - Con la trasformazione della Contabilità tradizionale in contabilità meccanizzata l'importanza dei codici è divenuta sempre più considerevole: l'uso dei centri elettronici consente infatti un più immediato controllo delle operazioni produttive rendendo più sollecita la disponibilità dei dati contabili. L'utilizzo di questi sistemi si fonda in buona parte sul metodo adottato nella stesura dei codici.

08 - Al livello di Unità lo sviluppo dei costi dei prodotti, dei budget mensili, dei rapporti di produzione, delle statistiche di vendita, del costo dei prodotti venduti e la distribuzione dei costi della manodopera e dei servizi fra i centri di costo, sono fondati sull'adozione di appropriati codici che consentano rapide e precise classificazioni ed elaborazioni.

09 - L'uniformità nella struttura del codice permette il consolidamento di dati per qualunque uso compreso il bilancio e la preparazione di rapporti per ogni livello.

10 - Il codice dei centri di costo per una Società si articola su quattro posizioni: X X Y Z
- XX indicano il codice dell'Unità (Sede - Stabilimento);
- YZ (III e IV posizione) indicano i dettagli nell'ambito dell'Unità produttiva.
E' opportuno che queste due posizioni siano articolate in modo armonico per tutte le unità aziendali.

11 - La Direzione per l'Amminiztrazione ed il Controllo è responsabile dell'emissione del codice unificato dei centri di costo sentita l'esigenza di tutti.

12 - I limiti esatti e le funzioni dei centri di costo sono definiti dalle "Specifiche dei centri di costo" le quali indicano:
- la funzione del centro di costo;
- i limiti di responsabilità per:
-- i materiali in entrata;
-- prodotti in uscita;
-- impianti in dotazione;
-- personale ed altre spese di lavorazione.
La responsabilità per l'emissione e l'aggiornamento delle specifiche dei centri di costo è definita da una apposita norma.